Baby blues e ansia

 I cambiamenti ormonali, il parto, la “separazione fisica” dal bambino, suscita in diverse mamme  sensazioni di tristezza e ansia che tenderanno a scomparire spontaneamente nel giro di un paio di settimane dal parto. Questa è una condizione fisiologica assolutamente comune chiamata baby blues che riguarda dal 30 al l’80% delle mamme.

 

Talvolta, tra il primo e il sesto mese dopo il parto, le sensazioni di tristezza e ansia potrebbero essere più profonde e provocare sensi di colpa o di inadeguatezza, spossatezza fisica, disturbi somatici, senso di isolamento, difficoltà di concentrazione e umore depresso.

Il primo passo per poter stare meglio è riconoscere senza vergogna che può succedere senza pensare per questo di non essere una brava mamma.

Circa il 10-18% delle donne soffre di depressione post-partum. A questo proposito è importante sottolineare che si può guarire completamente chiedendo un supporto psicologico.

Come associazione ci poniamo l'obiettivo di prevenire il più possibile questi disagi attraverso le nostre attività.